Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

Faenza in pezzi ” nelle opere di Caroline Legg
Dodici pannelli in ceramica raccontano un gesto d’amore verso Faenza

Sabato 22 giugno 2019 alle ore 18, alla Bottega Bertaccini di Faenza inaugura la mostra

Caroline Legg
Faenza in pieces
ceramiche

Cosa ci fa una ceramista inglese a Faenza? Ce lo spiega la stessa Caroline Legg.
“Tutto ebbe inizio nel 2011, quando decisi di lasciare un mestiere noioso e vivere la mia vita in modo diverso. Il mio primo “assaggio” di Faenza lo ebbi arrivandoci in bicicletta dalla fattoria presso cui lavoravo. Comprai un gelato e una rana di ceramica verde dalla bottega di Mirta Morigi. Ne rimasi decisamente ammaliata.
Tre anni dopo affittai un appartamento in città e lavorai per tre mesi nello studio di Mirta insieme alle sue deliziose ragazze. Continuai a lavorare lì, nei mesi estivi, per diversi anni a venire. Imparai delle nuove tecniche, acquistai una bicicletta, migliorai (spero) il mio Italiano e trovai degli amici fantastici”.

In tanti anni di frequentazione, Caroline Legg ha percorso in lungo e in largo la nostra città, guardandola naso all’aria, fotografandola con curiosità e affetto con l’intento di conservare un ricordo caldo e duraturo.

Da queste scorribande nascono i suoi 12 pannelli in ceramica, nel formato di 40 centimetri per 40, coloratissimi e vivacissimi: ognuno di essi racconta strade, luoghi, spazi, negozi, palazzi.
Una “Faenza in pezzi” (come recita il titolo della mostra), fatta di tante tessere, che alla fine si ricompongono in un unico grande puzzle che è la storia e la vita della nostra città.
Due di queste “mappe” sono nate qui a Faenza nella bottega di Mirta Morigi, le altre sono state prodotte nello studio dell’artista a Londra.

La mostra resterà aperta fino al 31 luglio
Orari: 9,30-12,30 / 15,30-19,30. Chiuso domenica e lunedì mattina