Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

"Castel Raniero – Bella e possibile 2020"

L'immagine può contenere: albero, pianta, cielo, erba, spazio all'aperto e natura


LA PRIMA DOMENICA DEL MESE - 5 luglio e 6 settembre: dalle 10.00 alle 12.30: visita guidata all’area verde della Colonia; prato, viali, cisti ed ex castagneto con successiva escursione nei “boschetti”: Casa i Fondi, Bosco degli Innamorati, Quercia secolare dell’Olmatello, fino ai pini sommitali e ritorno.

LA SECONDA DOMENICA DEL MESE: 12 luglio, 13 settembre e 11 ottobre: dalle 10.00 alle 12.30: visita guidata all’area verde della Colonia; prato, viali, cisti ed ex castagneto con successiva escursione dalla Colonia per la valle del Rio Biscia verso i parchi di Villa Emaldi e Villa Ferniani - dislivello 100 m; E: escursione facile.

LA TERZA DOMENICA DEL MESE: 19 luglio - 20 settembre - 18 ottobre: dalle 10.00 alle 12.30 visita guidata all’area verde della Colonia: prato, viali, cisti ed ex castagneto con successiva escursione “Quattro passi attorno a Castel Raniero”: passeggiata facile.

LA QUARTA DOMENICA DEL MESE: 26 luglio, 27 settembre e 25 ottobre: dalle 10.00 alle 13.00: visita guidata all’area verde della Colonia; prato, viali, cisti ed ex castagneto con successiva escursione “Da Castel Raniero alle Fonti di San Cristoforo”: due ore e trenta fra andata e ritorno; EE: escursione media.

DOMENICA 4 OTTOBRE: “ Dal Parco della Vena del Gesso alla pianura”
escursione in collaborazione con l'Ente “Parco Vena del Gesso”.
Partenza ore 8.18 con treno Faenza – Brisighella (ritrovo ore 8.00 Stazione FF.SS Faenza). Salita al Carnè per il Geoparco del Monticino. Pranzo al Rifugio Carnè oppure al sacco. Nel pomeriggio discesa per sentiero CAI 505 fino alla Colonia di Castel Raniero. Dislivello + 300, - 400, ore di cammino 6/7.

Guide: Sandro Bassi, Marco Sami

Possibilità di rimanere e consumare pranzi al sacco nell'area verde circostante la Colonia.

Per le visite guidate quota adulti € 4,00 a persona quale erogazione liberale che sarà destinata a scopi culturali e sociali ( ex art. 4 D.P.R. 633/'72). In caso di pioggia esse non verranno effettuate.

Parcheggio nell'area apposita fra cimitero e chiesa di Castel Raniero.

E' obbligatoria la prenotazione entro il sabato mattina ai numeri di telefono:
cell. 338 1600208 o cell. 335 6750679.

Il Paradiso ritrovato
Una mostra d'arte e un libro di poesie dedicate all'Amazzonia
con Paola Baroncini e Gian Ruggero Manzoni

Riprendono gli incontri e le mostre d'arte alla Bottega Bertaccini di Faenza. Lentamente cerchiamo di tornare a quella che era la nostra "normalità" fatta di iniziative in presenza, di rapporti diretti e scambi con gli autori e gli artisti. Proprio quello a cui abbiamo dovuto rinunciare in questi mesi.

Da venerdì 26 giugno sarà visitabile la mostra
Il Paradiso ritrovato 
In omaggio all'Amazzonia

Tavole di Paola Baroncini
Testi di Gian Ruggero Manzoni

Alle ore 19, nell'androne del palazzo che ospita la Bottega, ci sarà una conversazione con gli Autori. 
 
 
 
 
Per garantire la sicurezza dei visitatori ed evitare assembramenti, non ci sarà una inaugurazione vera e propria, l'accesso sarà consentito a tre persone alla volta.
Potremo offrire 28-30 posti a sedere (si consiglia vivamente la prenotazione). Noi garantiremo il rispetto delle distanze di sicurezza e gel igienizzanti a disposizione. A chi vorrà partecipare chiediamo di indossare la mascherina.
 
Come dimostrano le favole di Esopo, da sempre l'umanità ha raccolto leggende e racconti con protagonisti gli animali perché hanno sempre stimolato la nostra creatività e le nostre rappresentazioni.
Il motivo è presto detto: gli animali sono nostri fratelli e nostre sorelle, abitanti di questo pianeta, coi nostri stessi diritti, anche se troppe volte lo dimentichiamo.
 
Rappresentazioni di specie animali si incontrano nei bestiari medievali, nelle favole e nelle leggende, dove in genere sono associati a insegnamenti morali. Gli animali, nella letteratura e nell'arte, sono rappresentati come esseri antropomorfi, realisticamente connotati, connessi a valori universalmente riconosciuti, coi nostri stessi pregi ma anche coi nostri stessi difetti.
 
In questo "Paradiso ritrovato" gli autori, Paola Baroncini, con le sue vedute ravvicinate su epidermidi e particolari del corpo, e Gian Ruggero Manzoni, con le sue delicate e giocose poesie, rendono omaggio ad alcune specie dell'Amazzonia. Un chiaro richiamo alla loro salvaguardia, assieme alle foreste e ai fiumi in cui vivono, oggetto di pesanti devastazioni che mettono a rischio la loro stessa sopravvivenza. E la nostra.
 
Gli autori:

Paola Baroncini è nata a Faenza nel 1958, si è diplomata all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1982. La sua ricerca pittorica si esprime in opere astratte dove la forma e il colore ritmano una misurata interpretazione del “reale”. Dalla fine degli anni Settanta espone in mostre personali e collettive. É coautrice di libri d’arte editi da Grafica uno, Giorgio Upiglio, Galleria del Naviglio, Pulcinoelefante.

Gian Ruggero Manzoni, poeta, narratore, artista, critico d’arte, è nato a San Lorenzo di Lugo nel 1957. Ha al suo attivo oltre 40 pubblicazioni con case editrici come Feltrinelli, Scheiwiller, Sansoni, Skira, Il Saggiatore, Castelvecchi. Nel 1984 e 1986 ha partecipato ai lavori della Biennale di Venezia, curando, assieme a Valerio Magrelli, la Sezione Poesia per "Arte allo Specchio". Ha diretto le riviste di letteratura e arte «Origini» e «Ali».
 
La mostra sarà aperta fino al 31 agosto nei seguenti orari: 9-12,30 / 15,30-19,30, chiuso domenica e lunedì mattina
 
Disponibile in galleria il catalogo edito da a2mani books.
 
 
*********************************************
BOTTEGA BERTACCINI - Libri e Arte
Corso Garibaldi, 4 - 48018 Faenza (RA)
tel. 0546-681712 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
▶ UN TEATRO AL VERDE
Il teatro faentino non si ferma: in streaming il progetto europeo ...
✅ lunedì 6 luglio ore 21.30 Luigi D'Elia CAMMELLI A BARBIANA
 
✅ lunedì 13 luglio ore 21.30 Roberto Mercadini DOBBIAMO UN GALLO AD ASCLEPIO 
 
✅ giovedì 16 luglio ore 21.30 Progetto MAUERSPRINGER cofinanziato dal programma Europa Creativa dell'Unione Europea
RAGAZZI DI STRADA un film di Andrea Pedna 
a seguire presentazione del libro a cura di Cristina Valenti 
MAUERSPRINGER. Forme di espressione artistica e di partecipazione nel teatro di strada
 
✅ venerdì 24 luglio ore 21.30 Natiscalzi DT DEI NOSTRI EROI PIU' FRAGILI
 
✅ venerdì 31 luglio ore 21.30 Teatro dell'Orsa FOLE DA OSTERIA
 
✅ venerdì 7 agosto ore 21.30 Teatro Patalò ODISSEA AL MARE
 
 
 Per info: 0546 622999.
Per gli spettacoli i posti sono LIMITATI, consigliamo di prenotare allo 0546 622999 o sul sito
www.teatroduemondi.it/appuntamenti o il giorno dello spettacolo al 331 1211765.
 
La Casa del Teatro con la gestione del Teatro due mondi da sempre piccolo spazio nelle dimensioni, è un grade luogo sociale aperto, che non vogliamo e possiamo pensare che si trasformarmi in un teatro per pochi. E’ vero così facendo si perderebbe di “vista lo spirito del progetto che da sempre vuole contribuire a costruire una comunità estesa di cittadini che credono nel valore dell'arte e della cultura come strumenti di cambiamento della realtà.”
 
Per queste ragioni sarà anticipata a luglio/agosto la rassegna di spettacoli che saranno proposti all'aperto, nel cortile della Casa, fra il verde degli alberi. Così si potrà salvaguardare il luogo dell’anima e tentare, nonostante tutto, cercare di ampliare lo spazio fisico dove accogliere i partecipanti agli spettacoli.
Si potranno quindi avere almeno 150 posti a sedere e continuare con la formula dell'ingresso con offerta libera all'uscita, senza obbligare al biglietto d’ingresso. Per dare risposte concrete alla comune voglia di ritrovarsi.
Bisognerà organizzarsi rispettando tutti i protocolli, e questo sicuramente porterà a un maggior costo per l'organizzazione dello spazio e la sicurezza di tutti.
 
Per questo SERVE UN SOSTEGNO ECONOMICO che si aggiunga alle risorse disponibili, un contributo da parte di amici e cittadini che condividono la necessità ripopolare lo spazio e di non interrompere il percorso. Quello che si Ti chiedo è di scegliere, come ho già fatto io, di far sì che il nostro teatro rimanga accessibile anche a coloro che non potrebbero pagare un biglietto, anche a chi prescindendo dalle possibilità economiche, cerca non solo intrattenimento, a chi non vuole aspettare che sia la politica o eventualmente alcune aziende a decidere quale lavoro culturale che dovrà sopravvivere a questi tempi bui. Ti chiedo un sostegno per aiutare chi vuol riconoscere il giusto valore al lavoro del Teatro due Mondi e a quello degli artisti che sono stati invitati alla rassegna.
 
Puoi sostenere il progetto   CAMPAGNA DI SOSTEGNO a UN TEATRO AL VERDE che si concretizza nella ricerca di sostenitori disponibili a un contributo di 50 euro.
Se pensi che singolarmente per Te il contributo non sia sostenibile, potrai anche attivarti a sostenerlo insieme ad altri: familiari, amici, volontari della associazione a cui partecipi, colleghi di lavoro. Ti puoi adoperare anche aiutare ad intercettarne altre persone, già i soci del Teatro due mondi e molti collaboratori si sono attivati per farlo, sarebbe bello che la rassegna già in programma fosse voluta e sostenuta da una larga comunità.
 
Per contribuire lo si può fare con una erogazione liberale diretta (per la quale verrà rilasciata una ricevuta per erogazione liberale al Teatro Due Mondi) oppure si può procedere con bonifico bancario (a cui seguirà ricevuta) :
causale: EROGAZIONE LIBERALE
intestato: Teatro Due Mondi
c/o CREDITO COOPERATIVO ravennate, forlivese e imolese Soc. Cooperativa
Filiale di Faenza – Zona Industriale
IBAN: IT89 Y085 4223 7020 0400 0038 841
RACCOLTA FONDI PER UN TEATRO AL VERDE ✅ 

Finalmente si riparte!

Martedi 2 giugno, Festa della Repubblica, riapre il Centro di Documentazione della Resistenza – Ca’ di Malanca.

Fino alla fine del mese di ottobre il Centro sarà aperto dalle ore 9.00 alle ore 18.00 tutti i giorni festivi.

L’apertura avviene nel rispetto delle norme igienico-sanitarie in vigore e in particolare si raccomanda l’uso delle mascherine, il rispetto delle distanze e l’igiene personale.

Buona visita a Ca’ di Malanca

 

Associazione Ca’ di Malanca

 

Buongiorno!
Le fotografie sono stampate, gli spazi sono allestiti, le luci sono accese e i manifesti appesi; finalmente riusciremo ad inaugurare la nostra ultima Mostra, "S/conosciuta Resistenza". Questa esposizione pone al centro del suo racconto fotografico non tanto gli eventi che hanno caratterizzato la Resistenza faentina, quanto gli individui. Le storie sono infatti il cardine del progetto e si è cercato di mettere in luce l'individualità di ciascuno mostrando il processo di scelta, lotta e liberazione che, anche se in modo diverso, accomuna tutti. È questo il motivo per cui si sono tralasciati i grandi personaggi della resistenza faentina, concentrandosi invece su persone comuni, attraverso il racconto principalmente orale. Soggetti la cui vita è stata sconvolta dalle barbarie fasciste a cui però non si sono sottomessi, lottando per ritrovare quella libertà che gli era stata tolta. 
Sono perciò ad invitarti all'Inaugurazione, che si terrà il 2 giugno alle ore 17.00 in Piazza del Popolo. Con noi, ci saranno anche le Autorità Comunali, che ci hanno sostenuto e promosso lungo il percorso di creazione della Mostra, il Comitato di Faenza per la Valorizzazione e Difesa della Costituzione oltre che agli amici della Scuola di Musica Sarti: quale miglior modo per inaugurare una Mostra sulla Resistenza il 2 giugno se non sentire l'Inno di Italia eseguito da giovani studenti e studentesse della Scuola Sarti?
Dopo il saluto delle Autorità e una breve presentazione della Mostra ci sposteremo verso la Chiesa dei Caduti, in corso Matteotti, dove si terrà l'esposizione.
Ora, alcune brevi indicazioni su come si svolgerà l'iniziativa. In Piazza, al vostro arrivo, troverete dei segni distanti l'uno dall'altro due metri a gessetto sulla pavimentazione: preghiamo di disporsi sopra ad essi, così da mantenere il distanziamento fisico. Sarà richiesto l'uso di mascherina; all'ingresso della Mostra è stato disposto un prodotto igienizzante per la sanificazione personale. Alla Mostra potranno accedere solamente 15 persone alla volta; vi chiediamo pazienza nel caso si formasse fila: i nostri soci si preoccuperanno di mantenere l'eventuale fila nelle regole di distanziamento fisico, chiedendo, in caso di tempi di attesa lunghi, di ritornare in un altro momento seguendo gli orari che trovate qui allegati. In ogni caso, tutte le indicazioni per il rispetto delle normative riguardo Coronavirus saranno esposte fuori dalla Mostra stessa.
Segnaliamo, in conclusione, l'Iniziativa Music in the Heart - Cèmusicaincittà della Scuola di Musica Sarti che si terrà alle ore 18.30 sempre il 2 giugno in diretta streaming dal Ridotto del Masini sulla pagina Facebook dell'Evento. Che bello! Qui il link all'iniziativa: https://www.facebook.com/events/671940796702268/
 
Cordiali Saluti Paolo Liverani
 
Ufficio Tematico Comunicazione
 
Gruppo Fotografia Aula 21,
Anno Fotografico 2019/2020